Laziolink

Ultimissime


Feed del sito ANSA

News di Topnews - ANSA.it
Updated every day - FOR PERSONAL USE ONLY

Rassegna.it

TLC-17-09-2012 (16).JPG
Home MDL E VERTENZE
Messaggio
  • EU Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookie, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e autenticazione.

    Vedi Privacy Policy



Mercato del lavoro

MERCATO DEL LAVORO E VERTENZE

Le profonde trasformazioni sociologiche e normative e la moltiplicazione della cassa integrazione e della mobilità fanno del Mercato del Lavoro una materia assai complessa dal punto di vista della elaborazione della politiche rivendicative e delle tutele sindacali. Slc in particolare incontra ogni giorno nella sua esperienza una grande varietà di tipologie di rapporti di lavoro e deve perciò rispondere a molteplici domande circa i diritti, la formazione e l’accesso, le retribuzioni, i sostegni al reddito, l’organizzazione sindacale. Quanto maggiore sarà la conoscenza della materia tanto migliore sarà la qualità delle risposte. Altro aspetto fondamentale del lavoro sindacale sono le vertenze legali che non devono essere intese soltanto come il ripiego per le rivendicazioni che non vanno a buon fine, ma che sono soprattutto, il necessario sostegno delle conquiste realizzate e persino il punto di partenza per nuovi orizzonti della politica rivendicativa. Anche sulle vertenze legali è perciò necessario sviluppare un sapere comune che faccia tesoro delle singole esperienze.

Mercato del lavoro (3-13)

Mercato del lavoro
DAL PRIMO APRILE ULTERIORE CONSOLIDAMENTO DEL NUOVO REGIME DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

SCARICAScarica il comunicato

SCARICAScarica La Circolare INPS

 

Dopo il 31 marzo p.v. per i lavoratori in stato di disoccupazione involontaria che possano vantare almeno 13 settimane di contributi da lavoro dipendente nell’anno precedente sarà soppresso il consueto termine annuale per la presentazione delle domande di Mini-Aspi ereditato dalla vecchia indennità di Disoccupazione a Requisiti Ridotti. Dal 1° aprile p.v., infatti, anche per le prestazioni in misura ridotta il termine di decadenza del diritto alla prestazione sarà di  “due mesi dalla data in cui spetta il trattamento” che decorrono a partire dall’ottavo giorno successivo alla data della cessazione, per ragioni indipendenti dalla volontà del lavoratore, dell’ultimo rapporto di lavoro (esattamente:
L’ASPI e la Mini-ASPI riguardano i lavoratori dipendenti con rapporto di lavoro privato, anche con contratto di apprendistato o come soci lavoratori di cooperative, cessato per : a) licenziamento, b) scadenza del termine, c) dimissioni per giusta causa, d) risoluzione consensuale nell’ambito della nuova procedura ai sensi dell’art. 7 della L. 604/66 (licenziamento per motivi economici), e che si trovino in stato di disoccupazione all’atto della presentazione della domanda.

Leggi tutto...

MDL-Esodati (2-13)

Mercato del Lavoro

Sei esodato? Ti puoi considerare tra i nuovi 55.000 salvaguardati? Leggi in allegato le Nuove Istruzioni Operative e, se hai bisogno, contatta le strutture Slc-Cgil nel territorio, o direttamente il Patronato Inca. Coraggio, non sei solo/a!

SCARICAScarica il comunicato

MDL-Errori accredito contributi (1-13)

Mercato Del Lavoro

SCARICAScarica il comunicato

SONO STATI SEGNALATI NUMEROSI ERRORI DI ACCREDITO DEI CONTRIBUTI VERSATI ALLA GESTIONE SEPARATA DELL'INPS, PER I RAPPORTI DI LAVORO COSIDETTI ATIPICI, CHE HANNO DETERMINATO BUCHI CONTRIBUTIVI TALORA SUPERIORI AL 50% DELL'AMMONTARE DOVUTO.

Leggi tutto...

MDL-Novità su politiche attive e passive del lavoro

Mercato del Lavoro:
due novità su politiche attive e passive del lavoro

SCARICAScarica il comunicato

1 )Ammortizzatori sociali in deroga.
Oggi 21 dicembre è stato sottoscritto l’accordo quadro per gli ammortizzatori sociali in deroga per il Lazio a valere fino al 30 giugno 2013. Appena disponibile sarà pubblicato il testo.
2) Autoimpiego.
Il 13 dicembre u.s. stato pubblicato l’ Avviso pubblico "Incentivi alla creazione di impresa per la promozione dell'occupazione" e i relativi allegati. Destinatari sono:
a) Inoccupati e disoccupati;
b) occupati con contratti di lavoro di tipo subordinato diversi dal tempo indeterminato o con contratti di
lavoro a progetto, a condizione che abbiano un reddito da lavoro, effettivo o presunto, lordo annuo,
con riferimento all’anno di presentazione della domanda, non superiore a € 30.000,00;
c) lavoratori subordinati a tempo indeterminato e determinato, ammessi ai trattamenti di CIGS ai sensi
della legislazione ordinaria e straordinaria o Lavoratori subordinati a tempo indeterminato iscritti nelle
liste di mobilità ai sensi della legge 223/91 e della legge 236/93;
d) lavoratori subordinati a tempo indeterminato o determinato, apprendisti o somministrati, soci
lavoratori delle imprese cooperative compresi quelli in regime ex D.P.R 602/72 di cui all’art. 19, comma
8 della legge n. 2 del 2009, ammessi ai trattamenti cassa integrazione o in mobilità da legislazione in deroga.

Leggi tutto...

MDL-PRODUTTIVITA’ E SALARI.

LA PRODUTTIVITA’ CHE TAGLIA I SALARI.

Nel mese di dicembre le buste paga potrebbero essere taglieggiate dai conguagli a debito sul salario di produttività.
Occorre informare ed intervenire…

SCARICAScarica il volantino
SCARICAScarica il comunicato

Per l’anno 2012, infatti, i parametri relativi alla tassazione agevolata nella misura del 10% delle voci retributive correlate alla produttività sono stati abbattuti dal DPCM del 23 marzo 2012, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.125 del 30 maggio 2012. In particolare detto provvedimento ha ridotto i limiti della tassazione agevolata stabilendo che la stessa trovi applicazione, per l’intero 2012, entro un massimale di 2.500 euro lordi e nei confronti delle retribuzioni non superiori a 30.000 euro lordi, comprese le somme assoggettate all’imposta agevolata, nel 2011. Nel precedente anno si ricorderà che, invece, erano soggette all’applicazione della aliquota del 10% le retribuzioni inferiori a 40.000 euro lordi e per una cifra massima pari a 6000 euro lordi. Da ciò consegue che dal mese di dicembre, con i conguagli fiscali, 

Leggi tutto...

MDL-Lavorare CIG e MOBILITA'

Mercato Del Lavoro
Lavorare in CIG e MOBILITA'

SCARICAScarica il comunicato

Giungono alle nostre strutture sempre più frequenti richieste di chiarimento e di orientamento da parte di lavoratrici e lavoratori in Cassa Integrazione Guadagni o in Mobilità circa le compatibilità con nuovi rapporti di lavoro e la cumulabilità dei relativi trattamenti. Pubblichiamo questo breve vademecum di rapida consultazione al fine di fornire una prima essenziale informazione. Per eventuali ulteriori chiarimenti e  indicazioni si contattino Le strutture aziendali o territoriali di Slc-Cgil o le sedi territoriali Inca.
CASSAINTEGRATI. (Regole applicate alle lavoratrici e ai lavoratori in CIGO, CIGS, CIG in deroga e, per estensione, in Contratto di Solidarietà. Si consiglia di far riferimento alla Circ. INPS n° 130 del  4 ottobre 2010).

Leggi tutto...

MERCATO DEL LAVORO - info Mobilità (9-2012)

MERCATO DEL LAVORO

IMPORTANTE PER LAVORATORI IN MOBILITA' O A RISCHIO DI MOBILITA'. TRA NON MOLTO - GIORNI, AL MASSIMO SETTIMANE - LA REGIONE LAZIO DOVREBBE PUBBLICARE UN NUOVO BANDO RIGUARDANTE I FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER L'AUTOIMPIEGO DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI CHE PERDONO IL POSTO DI LAVORO.

ANCHE QUESTA VOLTA LE DOMANDE DOVRANNO ESSERE INOLTRATE A BIC LAZIO. SLC-CGIL DI ROMA E LAZIO COME AL SOLITO FORNIRA' TUTTE LE INDICAZIONI RIGUARDANTI I REQUISITI RICHIESTI, I CONTATTI OPERATIVI E LE ISTRUZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ATTRAVERSO IL SUO SITO E LE MAILING LIST. SE STATE PENSANDO A PROGETTI DI INIZIATIVE AUTOIMPRENDITORIALI PER NON RESTARE TAGLIATI FUORI TENETEVI INFORMATI MEDIANTE I VOSTRI RAPPRESENTANTI DI FIDUCIA, RIVOLGENDOVI ALLE SEDI TERRITORIALI O SEGUITECI SUL SITO.

21 SETTEMBRE 2012

MDL-DANNO DA RUMORE NEI LAVORI DELLO SPETTACOLO (8-2012)

IL DANNO DA RUMORE NEI LAVORI DELLO SPETTACOLO.
CHE FARE?

SCARICAScarica linee guida
SCARICAScarica questo articolo

Per lungo tempo non si è intervenuti sui settori della musica e dell’intrattenimento per quanto riguarda il rischio per la salute derivante dall’esposizione ad elevati livelli sonori, lasciando inattuato quanto previsto dal D. Lgs 81/08 in recepimento di una Direttiva europea del 2003.

Il suono, infatti, anche se si tratta di musica, quando supera un certo livello di decibel (intorno agli 87 dB) viene considerato rumore, in quanto determina il danneggiamento dell’udito delle persone esposte, al pari di rumori ben più fastidiosi e facilmente riconoscibili come tali, prodotti ad esempio da macchinari industriali quali le fresatrici.

Leggi tutto...

MDL-EFFETTI DELLA LEGGE 92 (8-2012)

IL NUOVO MERCATO DEL LAVORO: EFFETTI DELLA LEGGE 92
SULLE LAVORATRICI E SUI LAVORATORI NELLE AREE CONTRATTUALI DELLE COMUNICAZIONI.
UNA GUIDA MINIMA PER ORIENTARSI.

SCARICAScarica il comunicato

MDL-Assegni Familiari(2012)

MDL
Aggiornamento Assegni Familiari

SCARICAScarica le tabelle

Come ogni anno entro il mese di luglio bisogna presentare le domande per aggioirnare gli Assegni Familiari. Scarica le nuove tabelle di riferimento INPS.

MDL-Comunicato per diversamente abili (5-2012)

INFORMAZIONE PER ASPIRANTI LAVORATORI DIVERSAMENTE ABILI.

SCARICAScarica l'avviso pubblico

E’ stato pubblicato dalla Provincia di Roma l'avviso pubblico per la selezione numerica degli aspiranti lavoratori con disabilità, sia per posti messi a disposizione dalla pubblica amministrazione, sia da privati.
Occorre che le persone interessate a presentare domanda siano informate.
Nel sito è disponibile l’ Avviso pubblico.
Rivolgendovi alle/i delegate/i o direttamente alla Segreteria Regionale – Area Mercato del Lavoro, potete chiedere la seguente documentazione:
 
1) Modulo di domanda;
2) Elenco Centri Impiego della Provincia di Roma con indirizzi.

MDL-INFORMAZIONI UTILI

INFORMAZIONI UTILI PER
LAVORATORI IN MOBILITA’ e IN CASSA INTEGRAZIONE.

(AGGIORNAMENTO)

SCARICAScarica il File  AGGIORNATO

SCARICAScarica il File (GENERAZIONE LAVORO)

come richiestoci si invia una nuova versione del testo dove è stata introdotta una utile specificazione. Inoltre si allega copia del bando GENERAZIONE LAVORO e, quì sotto, i link utili.

 

http://www.biclazio.it/

http://www.portalavoro.regione.lazio.it/

MDL-INCENTIVI FISCALI SUL SALARIO?

Mercato del Lavoro
INCENTIVI FISCALI SUL SALARIO?
TAGLIOLE, INGANNI E TRAPPOLE !

Scarica il Documento

 

 

 

·        La tagliola.

Con le buste paga di competenza del mese di novembre molti lavoratori avranno la sorpresa di restituire all’erario somme anche consistenti relative alla differenza tra l’aliquota agevolata del 10% eventualmente applicata e la ritenuta ordinaria dovuta. Si tratta di quei lavoratori caduti nel 2011 nella tagliola del combinato disposto delle circolari 19/E e 36/E dell’Agenzia delle Entrate che, per colpa o per dolo, ha reso inapplicabile la tassazione separata al “salario di produttività” per i mesi di gennaio e febbraio c.a. e forse, vedremo, anche dei mesi seguenti relativi a eventuali successivi accordi di secondo livello con decorrenze retroattive. I lavoratori caduti nella tagliola restituiranno loro malgrado, mediante il sostituto d’imposta, le differenze entro il prossimo 16 dicembre con il solo aggravio dell’interesse dell’1,5% . Se la restituzione sarà successiva a tale data, invece, si aggiungeranno sanzioni pecuniarie. I conguagli fiscali a debito più interessi ed eventuali sanzioni spettano anche a chi ha perso il posto di lavoro.

Leggi tutto...

MDL-SCADENZE LAVORI USURANTI E NOVITA’ ESPOSTI AMIANTO.

SCADENZE URGENTI PER LAVORI USURANTI
E NOVITA’ PER GLI ESPOSTI AMIANTO.

Scarica "Fondo vittime amianto."
Scarica "addetti lavori usuranti"
Scarica Comunicato slc su decreto interministeriale

Venerdì 30 settembre scadranno i termini per la presentazione delle domande agli istituti previdenziali di riferimento per l’ottenimento dei benefici di legge che riguardano gli addetti a lavori usuranti che rientrano nei parametri previsti dalle tabelle allegate. Per i Ccnl delle comunicazioni detta scadenza riguarda prevalentemente il lavoro notturno.

Leggi tutto...

MDL - Al lavoro andata e ritorno

DAL LAVORO AL LAVORO ANDATA E RITORNO.
ALCUNE ESSENZIALI ISTRUZIONI PER L’USO
DEL SISTEMA DELLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO.

Scarica il comunicato

L’incedere della crisi economica ha determinato, insieme all’aumento assoluto del numero dei senza lavoro nel nostro paese e nella nostra regione, anche la crescita, tra di essi, del peso specifico dei lavoratori espulsi dalle aziende e in cerca di nuova occupazione in proporzione ai giovani inoccupati in cerca di prima occupazione. Alle lavoratrici e ai lavoratori in mobilità, con l’affanno di cercare una ricollocazione e con l’incubo della scadenza del sostegno al reddito, spesso troppo anziani per ricollocarsi nel mercato e troppo giovani per uscirne, noi, come categoria, dobbiamo offrire tutto il nostro sostegno.

Leggi tutto...

MDL - CERTIFICATI DI MALATTIA (2011)

 

Dipartimento                                        Roma, 21 Luglio 2011
Industria – Artigianato – Agricoltura
Salute e sicurezza     

 

 

                                         A TUTTE LE STRUTTURE CGIL

                        LORO SEDI

 

ACCORDO CON CONFINDUSTRIA SULLA
“TRASMISSIONE PER VIA TELEMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA”

Scarica il comunicato

 

Care/i compagne/i,

con la nostra comunicazione del 22 giugno 2011, inviata a tutte le strutture e pubblicata su Taccuino, vi abbiamo informato sui contenuti della CIRCOLARE MINISTERIALE congiunta, Ministero del lavoro e della Funzione Pubblica, del 18 marzo 2011, che estende e rende operative le nuove disposizioni per imprese e lavoratori sull' invio per via telematica dei certificati di malattia.

Nella stessa comunicazione si rendeva noto dell'avvio tra Confindustria e CGIL, CISL, UIL, di un confronto avente per oggetto il come affrontare la fase transitoria in attesa  dell'armonizzazione da parte dei CCNL delle norme sulla materia che naturalmente regolano ad oggi l'invio del cartaceo.

Tale confronto ha portato - dopo aver reso noto il testo dell'ipotesi in discussione alle nostre categorie nazionali - nella giornata di mercoledi 20 luglio 2011 all'ACCORDO DEFINITIVO  che vi alleghiamo.

Nella sostanza i punti principali sono così riassumibili:

  1. sono naturalmente pienamente efficaci i CCNL attualmente in vigore
  2. fino al 13 settembre 2011 data di scadenza della fase transitoria - ovvero a conclusione dei 3 mesi dalla data di pubblicazione sulla G.U. della Circolare - il lavoratore continua ad inviare il certificato cartaceo di malattia (qualora gli venga consegnato dal medico in quanto già oggi molti medici utilizzano l' invio telematico) con le modalità previste da ciascun CCNL.
  3. Dal 14 settembre 2011 il medico non potrà più rilasciare al lavoratore in forma cartacea il certificato di malattia che verrà sostituito da un numero identificativo e che il medico è tenuto a consegnare al lavoratore.

 

Leggi tutto...

Mercato del Lavoro-L'equivoco della detassazione

Mercato del Lavoro-L'equivoco della detassazione


Scarica il documento

Care/i compagne/i,
abbiamo riscontrato che molte aziende non hanno ancora preso l’iniziativa di convocare le rappresentanze aziendali o, ove mancanti, le oo.ss. territoriali per definire gli accordi necessari a rendere assoggettabili a tassazione agevolata gli istituti salariali legati “all’incremento della produttività”. La Circolare congiunta del 10/5/2011 dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero del Lavoro ha, infatti, stabilito nuove modalità applicative delle disposizioni di legge concernenti l’individuazione dei redditi da lavoro dipendente del settore privato assoggettabili a regime di tassazione separata (DL 78/10, art. 53; Legge 220/11, art. 1, comma 47), modificando sostanzialmente gli effetti della normativa:

Leggi tutto...

NUOVE NORME PREVIDENZIALI 2011

NUOVE NORME PREVIDENZIALI 2011


Scarica il comunicato

A partire dal 1° gennaio 2011 per effetto di provvedimenti legislativi sono entrate in vigore alcune modifiche alle norme che regolano il sistema dell’Assicurazione Generale Obbligatoria. Le riassumiamo in breve:

Leggi tutto...

Adeguamento massimali CIGS e Mobilità a variazione indice ISTAT

Adeguamento massimali CIGS e Mobilità a variazione indice ISTAT
(circ.Inps 4 febbraio 2011, n. 25)

Scarica il documento
In attuazione dell'articolo 1, comma 5 della legge n° 451/94, che prevede l'incremento annuale dei trattamenti in oggetto, gli importi dei massimali di C.I.G., con decorrenza 1° gennaio 2011, sono stabiliti nelle misure che seguono. Vi rammentiamo, che i trattamenti di CIG e Mobilità vengono rivalutati nella misura del 100% della variazione media annuale dell'indice ISTAT . Quanto sopra in attuazione delle modifiche che furono introdotte con la legge 247/08, di recepimento del protocollo d’intesa 23 luglio 2007.

MEMORANDUM DISTACCHI

MEMORANDUM DISTACCHI

Scarica il documento
Recentemente sono giunte alle nostre strutture numerose segnalazioni con relative richieste di chiarimenti in merito a casi di distacchi di lavoratori da azienda ad azienda che sono avvenuti soprattutto nell’ambito dei medesimi gruppi. Riteniamo perciò opportuno precisare quanto segue:

Leggi tutto...